MENU

Art Creators in Milan

Art Creators in Milan. Sustanable Paths

Venerdì 25 maggio 2018, a partire dalle ore 18, presso palazzo dei Giureconsulti di Milano, in piazza Mercanti 2, si tiene l’opening della Mostra/Evento dal titolo “Art Creators in Milan. Sustanable Paths” organizzata dall’Associazione Desat’Art di Figueres ( Catalogna, Spagna), in collaborazione con B&B Hotels , con la partecipazione straordinaria del critico d’arte e scrittore Marco Eugenio Di Giandomenico, direttore vicario dell’Accademia di belle arti Kandinskj.

In linea con la mission di Desat’Art, presieduta da Carles Castellnou ( Presidente ) e da Cesare Guacho (Vice Presidente), e rappresentata in Italia da Damiano Caron (Ambassador), l’obiettivo della Mostra , che si protrae fino a domenica 27 maggio ’18, è mettere a disposizione degli artisti (emergenti e professionisti), provenienti da vari Paesi del Mondo, una vetrina espositiva internazionale – quale la prestigiosa location di palazzo dei Giureconsulti, al centro di Milano a pochi passi da Duomo – nell’intento di favorire una sorta di “popolarità” dell’arte, disancorandola da mediazioni promozionali e di mercato, più o meno professionali, spesso molto lontane dalla mentalità e dalle possibilità economiche soprattutto dei giovani talenti.

Insomma si perora un’arte che convince in se stessa, che entra in contatto liberamente con i potenziali collezionisti, che trova nelle figure professionali ed imprenditoriali collaterali (gallerie, critici, mercanti, etc.) dei veri promoter e non delle “barriere all’entrata”, oggi grave nocumento all’emersione dei talenti e ad uno sviluppo equilibrato del sistema dell’arte contemporanea.

“Tra i driver della sostenibilità dell’arte contemporanea – commenta Marco Eugenio Di Giandomenico – c’è senz’altro quello della migliore fruibilità delle opere d’arte, anche in termini di una maggiore fluidificazione del rapporto artista/mercato, riposizionando il ruolo e le attività di tutti i player collaterali (critici, mercanti, etc.) in nodo da favorire l’emersione dei nuovi talenti, linfa vitale dello sviluppo anche ultra generazionale dei linguaggi creativi”.

Espongono oltre ottanta artisti, di cui alcuni di fama internazionale, delle più disparate derivazioni geografiche ( Europa, Medioriente, USA, America Latina e Russia), ciascuno a testimonianza della piena condivisione dei valori sociali e di sostenibilità dell’arte che costituiscono il leimotiv dell’intera operazione.

Nei tre giorni dell’Evento sono previste varie iniziative collaterali tra cui la presentazione del libro di Andrea Melj, Marco melluso e Diego Schiavio, dal titolo “Anche solo Klop”, edito da Malacopia ( novembre 2017, 1° edizione), che si tiene sabato 26 maggio alle ore 16.30, sempre all’interno degli Spazi espositivi dell’Evento.

“Art Creators in Milan” fa parte del nuovo format culturale e mediatico “Art Creators” , implementato per la prima volta a Milano dall’Associazione DESAT’ART (da dodici anni impegnata in varie battaglie sociali e nell’organizzazione di grandi eventi internazionali ), con successive iniziative in programmazione nelle principali città europee e non, tra cui Barcellona nel 2018, Parigi e Lugano nel 2019.

Tra i partner tecnici dell’Evento anche il Lounge Bar MILANO CAFE’.